Alfredina Nocera

All’origine della mia pittura c’è l’amore per la natura e una innata predisposizione per il disegno: la pittura botanica mi ha offerto la possibilità di unire le due passioni e scoprire un mondo affascinante che, con l’osservazione del soggetto da ritrarre, mi regala la scoperta dei mille piccoli miracoli della natura che nella vita di tutti i giorni passano inosservati.
Nel 1998 ho conseguito il diploma al “2° International Master Course of Art” di Tolose (Danimarca). Dipingo esclusivamente dal vero usando preferibilmente l’acquarello e, secondo il soggetto da ritrarre, anche la tempera e l’olio. Nel 2005, 2006 e 2007 sono stata premiata ai concorsi nazionali di Parma e nel 2008 alla 1^ Rassegna d’Arte Contemporanea di Capalbio.
Dal 1997 ad oggi ho partecipato a numerose e importanti mostre presso Orti Botanici (Salerno, Lucca, Padova, Bergamo, Roma), presso Musei (Grosseto, Lucca, Genova, Verona, Pisa) e Ville storiche (Villa Manin-Codroipo, Villa Caruso Bellosguardo-Lastra a Signa, Villa   Carlotta-Como, Villa Bardini-Firenze, ed altre). Ho esposto alla Shirley Sherwood Gallery–Kew Garden di Londra.
Ho fatto parte del gruppo di 31 artisti che hanno rappresentato l’Italia all’evento mondiale “Botanical Art Worldwide”.

Contatti

e-mail: alfredina.nocera@libero.it

Epiphyllum sp., Cactus orchidea,
Acquerello su cartoncino
©2016

Paeonia suffruticosa, Peonia Moutan,
Acquerello su cartoncino
©2020

Pereskia grandifolia (Fabri de Peiresc), Rosa cactus,
Tempera su carta
©2014