Marina Ubertini

L’artista si avvicina alla pittura botanica nel 2005 seguendo i corsi dei maestri Luca Palermo e Maria R. Stirpe. Predilige l’acquarello e ama lavorare, se possibile, dal vero. Durante la fase creativa stabilisce un legame profondo e attento col soggetto che vuole rappresentare cogliendo dettagli e minimi particolari. In tale percorso svela la magia ispiratrice del processo creativo documentando l’energia e la bellezza della natura pronta a fondersi con l’essenza intima dell’arte.
Dal 2018 svolge corsi di pittura botanica e naturalistica a Civitella Alfedena nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.
Ha collaborato con diverse riviste di settore florovivaistico e naturalistiche. Con l’Università dell’Aquila ha pubblicato il calendario botanico 2009.

Mostre:
“Festa di Primavera” mostra personale nell’arboreto G. Cipressi di Manoppello (Pescara) 2016
“Gli Orti di Giunone” Mostra Personale nel Palazzo Sforza Cesarini di Lanuvio (Roma) 2018 e 2019
“Ritratti di Flora italiana” Botanical Art Worldwide nell’Orto Botanico di Padona. Padova 2018
“Herbarium Vagans” Disegni Itineranti tra botanica e arte, Italia Svizzera 2020

Collezioni:
Sezione Scienze Ambientali dell’Università degli Studi dell’Aquila
Collezione Parco Nazionale dell’Abruzzo, Lazio e Molise
Collezioni Private

Contatti

e-mail: marins-u@libero.it

Kalanchoe fedtschenkoi Raym.-Hamet & H. Perrier
Acquerello su carta
©2018

Ilex aquifolium x Ilex cornuta ‘Nellie R. Stevens‘
Acquerello su carta
©2019

Digitalis ferruginea L.
Acquerello su carta
©2020